Sembra che la pittura dell’Europa Orientale sia stata scoperta oggi dacché gli avvenimenti spesso drammatici di quei paesi hanno fatto fluire da noi in modo confuso e indiscriminato le opere di quei pittori senza una precisa valutazione storica delle loro personalità e dei loro meriti concreti. Il pubblico ritiene in particolare che la pittura russa del nostro secolo sia nata con David Burljuk, Michail Larionov e Natalja Gonciarova, definiti come “neoprimitivisti nazionali” senza avere precisa conoscenza di ciò che precede con l’impressione che aldilà del fiume impetuoso della loro opera ci sia soltanto un terreno vago e inesplorato.
Ciò è un grande errore perché furono proprio questi pittori che riscattarono il culto delle antiche icone russe esposte in una grande mostra a Mosca nel 1913.
Ecco un elenco degli autori presenti in galleria:

Jurij Dvoretskij

Nato a Mosca nel 1927 da una famiglia di impiegati,…

Aleksej Fedorov

Aleksej Fedorov nasce il I marzo 1898 nel villaggio Maksiovo,…

Georghij Godgoldt

Russo di origine tedesca, Godgoldt nasce a Parigi nel 1915…

Ivan Hripcenko

Come tutti i bambini della sua generazione, Hripcenko, patì tutte…

Nikolaj Karahan

Nato nel 1900 in un villaggio della regione autonoma del…

Aleksandr Leont’ev

Nato a Tula nel 1912 da una famiglia di operai,…

Svetlana Mashinskaja

Nata a Vladivostock, Mashinskaja si trasferì nei pressi di Mosca…

Ivan Novosel’cev

Ivan Michajlovic Novosel’cev nasce nel 1914 nel villaggio di Bukatovka,…

Evgenij Polonskij

Polonskij nasce nel 1923 in una famiglia di contadini ucraini…

Aleksander Sedov

Nato a Mosca nel 1919, Sedov viene fin da bambino…

Evgenij Shipov

Nato a Kostroma nel 1927, dal 1940 al 1948 frequenta…

Lev Verkman

Nato a Mosca nel 1924, Verkman comincia il suo apprendistato…